Servizio di Catering: Disposizione tavoli matrimonio - Catering Milano - Calliope Weddings

Vai ai contenuti

Menu principale:

Servizio di Catering: Disposizione tavoli matrimonio

Calliope Weddings
Pubblicato da in Catering ·
Tags: disposizionetavolimatrimonio

catering-milano

servizio di catering


Nell’organizzazione del matrimonio bisogna proprio pensare a tutto!
L’accoglienza degli ospiti è un valore importante e per il ricevimento nuziale è dunque opportuno pensare bene anche alla disposizione dei tavoli. Non è una questione puramente ‘estetica’, a giovarsene è l’aspetto conviviale complessivo.
I suggerimenti e le opzioni possibili sono molti, diciamo che la scelta è orientata anche da una serie di aspetti: location, stagione, numero di commensali, tipo di banchetto. Le regole consigliabili poi sono più o meno tassative in base al livello di formalità della cerimonia: ci sono sposi che prediligono situazioni tradizionali e molto chic e altri che propendono per soluzioni più informali.
Prendiamo a riferimento un classico pranzo al ristorante il quale poi potrà essere declinato in formule più o meno sobrie o frizzanti.

servizio di catering

Il primo riferimento è il numero degli ospiti. In base a questo e alla loro composizione inizia il gioco dell’allestimento della sala.
Un’ipotesi standard quando i commensali sono pochi, magari solo i familiari stretti e i testimoni, è quella della tavolata unica, magari l’imperiale rettangolare o quella a ferro di cavallo. In questo caso agli sposi andrà riservato lo spazio centrale, vicino a loro siederanno i genitori (quelli di lui vicino a lei e viceversa), di seguito i testimoni e via in grado di parentela possibilmente alternando un uomo e una donna.
Se gli invitati sono numerosi è da preferire la soluzione a più tavoli tondi o rettangolari di 6/8/10 posti da porre di fronte al tavolo d’onore.

servizio di catering


catering-milano

Il tavolo d’onore è variamente interpretato. Può far sedere solo gli sposi oppure accogliere anche i testimoni e i genitori. Probabilmente la soluzione ideale è quella del tavolo d’onore a due per almeno un paio di validi motivi: lui e lei lo abbandoneranno spesso per rendere omaggio ai vari tavoli quindi gli altri commensali resterebbero soli; i testimoni rischierebbero di essere divisi dai relativi consorti o compagni.
Qualche volta sono previsti anche il secondo e il terzo tavolo d’onore, uno presieduto dalla madre e l’altro dal padre della sposa, dove troveranno posto testimoni e parenti più stretti. Francamente è un genere di allestimento molto rigido al quale spesso si contrappongono invece molti tavoli ‘più sciolti’ dove la combinazione tra commensali è ispirata maggiormente alla socializzazione.
Un’idea decisamente sempre valida è quella del tavolo bambini con un servizio di controllo e animazione: consentirà ai piccoli di non annoiarsi e ai grandi di godere serenamente il pranzo.
Non nuoce ricordare che secondo il galateo sarà la mamma della sposa, accanto agli sposi, a fare gli onori di casa e a verificare che gli invitati prendano agevolmente posto nei tavoli prestabiliti. In questo senso il supporto migliore è quello del Wedding Planner che, padrone dell’intera organizzazione, saprà gestire in modo ottimale anche l’accoglienza.

servizio di catering

Naturalmente ci vorrà un’altra puntata per vedere tableau, bigliettini, segnaposti et similia.



Nessun commento


Calliope Weddings, vincitore Wedding Awards 2014 matrimonio.com
Calliope Weddings, vincitore Wedding Awards 2015 matrimonio.com
Torna ai contenuti | Torna al menu